CookiesAccept

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Approvo

"L'armonia di una disciplina completa. La bellezza di uno sport spettacolare. L'espressione fisica della voglia di volare. La declinazione di ciò che l'uomo riesce ad esprimere attraverso la forza, la potenza, l'agilità, l'equilibrio, la destrezza. Tutto questo è: GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE SPORT, SPETTACOLO, ARTE."

Questa disciplina conta circa 1.800 agonisti. Gli attrezzi di questa specialità sono corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra. Tutti gli esercizi sono eseguiti individualmente, ma le classifiche sono individuali o di squadra (somma dei punteggi dei diversi componenti di una società o nazione). È disciplina olimpica.
 
Corpo libero
Gli esercizi al corpo libero sono composti principalmente da salti acrobatici combinati con altri elementi ginnici come: parti di forza e di equilibrio, movimenti di souplesse, verticali, combinazioni coreografiche che compongono un insieme armonioso e ritmato, eseguito su tutta la superficie della pedana (m. 12 x 12). Il tempo massimo consentito per un esercizio è di 1 minuto e 10 secondi.
 
Cavallo con maniglie
Il cavallo con maniglie è alto m. 1,05 dalla sommità dei tappeti ed ha due maniglie collegate al corpo dell’attrezzo ad una distanza che può variare da 40 a 45 cm l'una dall'altra. Un moderno esercizio é caratterizzato dalla esecuzione di movimenti pendolari e dalle più diverse forme di movimenti circolari con gambe unite o divaricate, eseguiti in appoggio su tutte le parti del cavallo. Si possono eseguire movimenti di slancio che passano per la verticale, con o senza rotazioni. I movimenti di forza e le posizioni statiche non sono consentite, tutti gli elementi devono essere eseguiti solo di slancio e senza alcuna interruzione.
 
Anelli
Gli anelli sono appesi ad una struttura tramite cavi e cinghie sino ad arrivare ad una altezza dal suolo di m. 2,80 (m. 2,60 dal bordo superiore dei tappeti).Elementi di slancio, forza e posizioni statiche, ripartite in numero quasi uguale, formano il contenuto dell’esercizio agli anelli. In una ginnastica dove predomina il lavoro con braccia tese, questi elementi sono eseguiti in sospensione, in appoggio o in verticale. La tendenza moderna è caratterizzata dal passaggio da parti di slancio a parti di forza, o inversamente. L’esercizio deve terminare con un’uscita acrobatica.
 
Volteggio
L’attrezzo consiste in una pedana per la rincorsa lunga 25 metri e di una tavola d’appoggio dell’altezza di m. 1,35. Ogni volteggio si esegue con una rincorsa, seguita da una battuta a piedi pari (con o senza rondata) sulla pedana, ed una breve fase di appoggio di una o due mani sulla tavola. Il volteggio può contenere una sola o più rotazioni intorno ai diversi assi del corpo. Il corpo sia nella fase di volo sia durante l’arrivo al suolo deve essere ben controllato.
 
Parallele pari
Un moderno esercizio alle parallele è composto, soprattutto, da movimenti di slancio e con fase di volo, scelti fra quelli disponibili nei diversi gruppi di elementi ed eseguiti con differenti passaggi dall’appoggio alla sospensione in modo tale da riflettere il grande potenziale di questo attrezzo. La lunghezza degli staggi è di m. 3,50 e la loro altezza è di m. 1,80 dal bordo superiore dei tappeti
 
Sbarra
La Sbarra ha una lunghezza di m. 2,40 ed è posta a m. 2,60 di altezza dal bordo superiore dei tappeti. L’ esercizio é una presentazione dinamica del collegamento di elementi di slancio, rotazioni e di elementi volanti eseguiti senza arresto, vicino e lontano dalla sbarra con diverse impugnature in modo da dimostrare le numerose possibilità esistenti a questo attrezzo. L’uscita dall’attrezzo è una parte importante nel punteggio totale dell’esercizio e, di solito, è acrobatica e spettacolare.
 

I nostri sponsor